CHI SIAMO

CASTELL’UMBERTO COMUNE CAPOFILA A.O.D. (AMBITO OTTIMALE DISTRETTUALE) N. 3 del Distretto Socio Sanitario n. 31 Regione Siciliana.

 – L’art. 1 della legge 328/2000, recita “…La Repubblica assicura alle persone e alle famiglie un sistema integrato di interventi e servizi sociali, promuove interventi per garantire la qualità della vita, pari opportunità, non discriminazioni e diritti di cittadinanza, previene, elimina o riduce le condizioni di disabilità, di bisogno e di disagio individuale e familiare, derivanti da inadeguatezza  del reddito, difficoltà sociali e condizioni di non autonomia, in coerenza con gli articoli  2, 3 e 38 della Costituzione…”;

–  Che le “Linee Guida di indirizzo per i comuni per la redazione dei Piani di Zona, in attuazione della legge 328/2000” approvate con DPRS 04/11/2002, hanno determinato la distrettualizzazione degli ambiti territoriali d’intervento, istituendo n. 55 Distretti Socio-Sanitari;

– Che il Comune di  S. Agata Militello è  “Capofila” del Distretto Socio-Sanitario n.31, comprende n. 18 comuni : Acquedolci, Alcara Li Fusi, Capo D’Orlando, Caprileone, Caronia, Castell’Umberto, Frazzanò, Galati Mamertino, Longi, Militello Rosmarino, Mirto, Naso, San Fratello, San Marco D’Alunzio, San Salvatore di Fitalia, Torrenova, Tortorici;

Che in considerazione di alcune criticità rilevate nei passati cicli di programmazione, che hanno determinato nel tempo un rallentamento nell’avvio dei servizi e nella definizione degli atti contabili, l’amministrazione regionale ha ritenuto necessario rivedere la governance  del sistema, dando la possibilità ai distretti socio-sanitari di individuare, se ritenuto utile, all’interno del proprio ambito due o più Aree  Omogenee Distrettuali (AOD) che, in coerenza con gli orientamenti di politica sociale espressa in sede di Comitato dei Sindaci del Distretto socio-sanitario, possano elaborare un piano di Zona sub-distrettuale, più aderente ai bisogni sociali espressi sul proprio territorio.

 

 Facendo seguito al D.P. n. 11.11.2013 la Regione Sicilia in G.U.R.S. N. 52 del 22.11.2013, in attuazione alla deliberazione giunta regionale n. 329 del 30.09.2013, in attuazione al circolare n. 6 protocollo 45367 del 25.11.2013 Assessorato alla Famiglia Servizio 2 coordinamento dei distretti e Servizi socio sanitari – ufficio piano, i 18 sindaci  dei Comuni del Distretto Socio Sanitario n. 31 hanno deliberato all’unanimità la costituzione dei tre A.O.D. così come di seguito: 

 1) Sub-ambito 1 A.O.D. Comune Capofila Sant’Agata Militello composto da Comune Sant’Agata      Militello abitanti n.13.190 – Acquedolci abitanti n. 5.652- San Fratello abitanti n. 4.003 – Militello Rosmarino abitanti n. 1.337 – Caronia abitanti n. 3.426 – Frazzanò abitanti n. 804 per un totale di abitanti n. 28.362;

 2) Sub-ambito 2 A.O.D. Comune Capofila Capo D’Orlando composto da Comune Capo D’Orlando –Abitanti n. 13.221 – Caprileone abitanti n. 4.566 – Torrenova abitanti n. 4.242  per un totale di abitanti n. 22.029;

 3) Sub-ambito 3 A.O.D. Comune Capofila Castell’Umberto composto da Castell’Umberto abitanti n. 3.337 – Alcara Li Fusi abitanti n. 2.116 – S.Salvatore di Fitalia abitanti n. 1.424 – Galati Mamertino abitanti n. 2.843 – Longi abitanti n. 1.583 –  Mirto abitanti n. 1.016 – Naso abitanti n. 4.107 – San Marco D’Alunzio abitanti n. 2.082 – Tortorici abitanti n. 6.785 per un totale di abitanti n. 25.293;

Castell’Umberto è il Comune capofila dell’A.O.D. n. 3.